Italforni al Parizza di Parigi

Dal 13 al 14 Marzo 2024 saremo al #Parizza: la fiera di riferimento della gastronomia italiana a Parigi dal 2011.

Un evento che riunisce più di 300 espositori e accoglie ogni anno oltre 10.000 visitatori da tutto il mondo, grazie soprattutto ai prodotti di qualità esposti e alle innovazioni presentate.

I forni Tunnel Stone e Caruso® saranno i protagonisti assoluti al Pad. 7.1 Stand H42. Alex Lo Stocco, nostro Brand Ambassador, Giovanni Melis, tecnologo Italforni ed il team commerciale, vi aspettano a Parigi!

👉🏼 13 – 14 Marzo 2024
📍 Parizza – Porte de Versailles – Parigi
📍 Pad. 7.1 Stand H42

Italforni il partner ideale per la cottura perfetta.
À bientôt

Italforni sponsor tecnico del Campionato del Mondo di Pizza

Anche quest’anno saremo sponsor tecnici di un grande evento: Il Campionato del mondo di pizzaPizza Senza Frontiere che si terrà a Rimini all’interno della fiera Birra&Food Attraction dal 18 al 20 Febbraio 2024.

Numerose le iscrizioni da ogni parte del mondo per le oltre 18 diverse competizioni che metteranno alla prova i professionisti nei 3 giorni di gara previsti, su differenti postazioni di gara completamente attrezzate.

Moltissime le celebrità del mondo pizza che presenzieranno all’evento come Brand Ambassador e Testimonial tra cui: Gabriele Bonci, Alessandro Lo Stocco, Davide Civitiello, Vincenzo Capuano, Errico Porzio, Salvatore Lionello e molti altri e molti altri.

Avremo inoltre un’area commerciale dedicata dove troverete i nostri agenti che vi accoglieranno per fornirvi tutte le informazioni tecniche e commerciali sui nostri forni professionali che potrete vedere in azione durante le gare.


Vi aspettiamo numerosi!

📌 Fiera Birra&Food Attraction – Rimini
➡️ 18 – 20 Febbraio 2024 dalle ore 10:00 alle ore 18:00
➡️ https://campionato.ristorazioneitalianamagazine.it/it/

Italforni partecipa al Sigep 2024

Iniziamo il 2024 con un appuntamento speciale per tutti i professionisti dell’arte bianca.

Dal 20 al 24 Gennaio saremo presenti alla fiera internazionale SIGEP di Rimini, con un’ampia area espositiva dove scoprire la gamma prodotti ed approfondire plus e caratteristiche tecniche grazie al supporto del nostro staff commerciale. Attraverso due ampi laboratori a vista, sarà possibile osservare le macchine in funzione e partecipare live ad un ricco programma di Masterclass e Showcooking, con i migliori professionisti del settore.

20-24 Gennaio 2024
Fiera di Rimini – Ingresso Est
Padiglione D7 – Stand 066
Waico Group

Vi aspettiamo!

MASTERCLASS SIGEP ‘24 – PROGRAMMA 

SABATO 20.01.24

H.10.30 > ANTONIO BOSCIA + LUCA CAPPELLETTI (Bakery Lab)
_ Il cornetto all’italiana dall’impasto alla laminazione
H.11.30 > CRISTIANO GARBARINO (Pizza Lab)
_ La pizza in teglia alla romana
H.13.00 > ALEX LO STOCCO (Pizza Lab)
_ La pizza croccante dall’impasto alla cottura
H.14.30 > ANTONIO BOSCIA + LUCA CAPPELLETTI (Bakery Lab)
_ Il pane a lievitazione naturale e la gestione del freddo
H.15.00 > VITO DE VITA (Pizza Lab)
_ La pizza napoletana classica
H.16.30 > MAURIZIO LEONE (Pizza Lab)
_ La pizza alla pala

DOMENICA 21.01.24

H.10.30 > ANTONIO BOSCIA + LUCA CAPPELLETTI (Bakery Lab)
_ Il panettone vs impastatrice a spirale
H.11.30 > VITO DE VITA (Pizza Lab) 
_ La pizza napoletana e gli impasti del benessere 
H.13.00 > ALEX LO STOCCO + ANGELO MANIGRASSO (Pizza Lab)
_ Mille e una pizza: la teglia, la tonda, la pala …
H.14.30 > ANTONIO BOSCIA + LUCA CAPPELLETTI (Bakery Lab)
_ Dark Kitchen nel mondo della bakery
H.15.00 > VIVIANA VARESE (Pizza Lab)
_ La pizza di Faak
H.16.30 > MAURIZIO LEONE (Pizza Lab)
_ Produttività, replicabilità, velocità: le qualità di un forno a tunnel

LUNEDÌ 22.01.24

H.10.30 > ANTONIO BOSCIA + LUCA CAPPELLETTI (Bakery Lab)
_ Rapidità, funzionalità e versatilità con la spezzatrice
H.11.30 > CRISTIANO GARBARINO (Pizza Lab)
_ La pinsa romana
H.13.00 > ALEX LO STOCCO (Pizza Lab)
_ Un viaggio da nord a sud nel mondo delle focacce
H.15.00 > VIVIANA VARESE (Pizza Lab)
_ La pizza di Faak
H.16.30 > VITO DE VITA (Pizza Lab)
_ La pizza napoletana contemporanea
H.16.30 > ANTONIO BOSCIA + LUCA CAPPELLETTI (Bakery Lab)
_ Aperitivo salato all’italiana

MARTEDÌ 23.01.24

H.10.30 > ANTONIO BOSCIA + LUCA CAPPELLETTI (Bakery Lab)
_ Il brunch moderno tra dolce e salato
H.11.30 > CRISTIANO TAURISANO (Pizza Lab)
_ La pizza di Luppolo e Farina
H.13.00 > ANDREA GODI (Pizza Lab)
_ La pizza di 400 Gradi
H.14.30 > ANTONIO BOSCIA + LUCA CAPPELLETTI (Bakery Lab)
_ Alta idratazione nella Bakery 2.0
H.15.00 > ALEX LO STOCCO + ANGELO MANIGRASSO (Pizza Lab)
_ La pizza gourmet al tegamino
H.16.30 > CRISTIANO GARBARINO (Pizza Lab)
_ La pizza baciata romana

MERCOLEDÌ 24.01.24

H.10.30 > CRISTIANO GARBARINO (Pizza Lab)
_ Il calzone ripieno
H.11.30 > ROBERTO DAVANZO (Pizza Lab)
_ La pizza di Bob Alchimia a Spicchi
H.12.30 > MAURIZIO LEONE (Pizza Lab)
_ Produttività, replicabilità, velocità: le qualità di un forno a tunnel

Digital Masterclass con Alex Lo Stocco

DIGITAL MASTERCLASS
13 DICEMBRE 2023 – H. 15.00

CARUSO®️
LA PIZZA, TRA CLASSICA E CONTEMPORANEA

Torna l’esclusivo format in live streaming di Italforni dedicato ai professionisti dell’arte bianca con Alex Lo Stocco, Brand Ambassador Italforni, maestro pizzaiolo e consulente della pizza di fama internazionale, che in questo secondo appuntamento esplorerà le caratteristiche del forno Caruso®️.

Una Masterclass Digitale di oltre 2 ore, trasmessa in diretta streaming in cui Alex racconterà nuove ricette e segreti per una cottura perfetta, tra Pizza Classica e Contemporanea. Un format rivolto a tutti i professionisti dell’arte bianca interessati ad approfondire tecniche e tematiche legate alla cottura, ma non solo. Alex tratterà inoltre il tema degli impasti, idratazione e lievitazione e di come ottenere prodotti di qualità sfruttando al meglio le caratteristiche tecnologiche dei forni elettrici di ultima generazione.

Questo secondo appuntamento della DIGITAL MASTERCLASS intitolata “CARUSO®️ – LA PIZZA, TRA CLASSICA E CONTEMPORANEA” esplorerà le caratteristiche del forno Caruso®️ di Italforni dove tecnologia, qualità dei materiali e design sono racchiuse in un unico forno. Mercoledì 13 Dicembre 2023 ore 15.00 il pubblico potrà partecipare gratuitamente alla diretta streaming, compilando il form d’iscrizione presente su italforni.it. Ogni iscritto riceverà un link che darà accesso alla Digital Masterclass fruibile da qualsiasi pc o smartphone. Sarà inoltre possibile interagire in diretta attraverso domande e quesiti, utili per approfondire gli argomenti trattati.

E questa volta abbiamo una grande novità: selezioneremo i primi 30 iscritti che vorranno partecipare alla Masterclass dal vivo, direttamente nella sede aziendale di Italforni a Pesaro, per scoprire tutti i segreti della cottura perfetta con degustazione finale dei prodotti.

Un importante progetto per ITALFORNI che insieme ad ALEX LO STOCCO, vuole connettere i suoi tanti clienti e appassionati del bakery attraverso la tecnologia e far conoscere ad un pubblico ancora più ampio i suoi prodotti, le loro caratteristiche e peculiarità, raccontate da uno fra i migliori nuovi maestri dell’arte bianca italiana.

Disponibilità fino ad esaurimento posti.
Vi aspettiamo numerosi!

Italforni & Alex Lo Stocco

 

Qual è il migliore forno a gas per pizza professionale?

Qual è il migliore forno a gas per pizza professionale?

La scelta del miglior forno a gas per pizza professionale dipende da molti fattori. Scopri quali sono tutte le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto.

Individuare il miglior forno a gas per pizza professionale richiede un po’ di tempo e pazienza, soprattutto se è il primo che si acquista. Dal forno dipendono, infatti, la cottura delle pizze, ma anche la rapidità con la quale si serviranno i clienti, così come i consumi.

Scegliere un forno a gas per pizza professionale performante significa, dunque, semplificare tanto il lavoro giornaliero, quanto la qualità del servizio e dei prodotti offerti.

Tuttavia, ogni attività ha le proprie peculiarità e a concorrere alla scelta del modello perfetto possono esserci numerosi fattori. Budget, spazio a disposizione, specifiche esigenze di produzione e tipo di pizza da cuocere sono tra i più importanti.

Vediamo, dunque, quali sono le considerazioni da fare prima di scegliere il forno per pizza professionale più adatto alle proprie esigenze.

Come scegliere il forno a gas per pizza professionale?

Come scegliere il forno a gas per pizza professionale?

Prima di scegliere il miglior forno a gas per pizza professionale, è bene valutare con attenzione quali sono le proprie esigenze specifiche.

Conoscere quali sono le proprie necessità produttive e, dunque, quante pizze cuocere ogni giorno, è indispensabile per individuare la giusta capacità del forno.

Un elevato volume di produzione potrebbe richiedere l’acquisto di un forno per pizzeria a camera multipla o, addirittura, di un forno a tunnel.

La dimensione del forno a gas deve essere adeguata alla produzione, ma anche allo spazio che si ha a disposizione. Sul mercato è possibile trovare soluzione compatte con prestazioni che non hanno nulla da invidiare ai modelli più ingombranti.

Altro fattore da tenere in considerazione riguarda il tipo di prodotto da sfornare. Pizze al piatto, in teglia o prodotti industriali? Per ciascuna pizza esiste la soluzione ideale.

Inoltre, prima dell’acquisto di un forno a gas per pizza professionale andrebbe individuato il budget a propria disposizione. I forni a gas per pizzeria possono variare notevolmente nel prezzo in base alle dimensioni e alle caratteristiche.

Quali caratteristiche deve avere il forno

Quali sono le caratteristiche da cercare in un forno a gas per pizzeria?

Una volta stabiliti budget, volume e tipologia di produzione, ci sono alcune caratteristiche da cercare affinché il forno a gas per pizzeria risponda alle proprie esigenze commerciali.

In primo luogo, un forno a gas per pizzeria deve avere una qualità costruttiva elevata, deve poter raggiungere temperature elevate e mantenerle costanti, contenendo i consumi. Una camera di combustione rivestita in materiale refrattario e un adeguato isolamento termico incidono considerevolmente sia sulla cottura delle pizze, sia sulla bolletta del gas.

La temperatura del forno deve essere facile da gestire, alcuni modelli offrono funzionalità aggiuntive, come pannelli digitali di controllo che semplificano il lavoro. Inoltre, un forno ben progettato deve prevedere elementi in grado di agevolare il lavoro. Maniglie ergonomiche, celle di lievitazione e una visione completa della camera di cottura rappresentano sicuramente un plus.

Nella scelta del forno a gas per pizzeria andrebbe presa in considerazione anche la facilità di pulizia e manutenzione.

Il migliore forno a gas per pizza professionale, infine, non può prescindere dalla conformità alle normative riguardanti la sicurezza e disporre di bruciatori di ultima generazione.

Riassumendo il miglior forno a gas professionale per pizza deve avere:

  • Elevata qualità costruttiva;
  • Ottimo isolamento termico;
  • Facilità di gestione della temperatura;
  • Plus utili ad agevolare il lavoro;
  • Semplicità di pulizia e manutenzione;
  • Rispondere alle normative vigenti in materia di sicurezza.

Per chi ha una cucina a vista c’è un ultimo elemento da tenere in considerazione: il design. Esistono forni a gas per pizza professionali dall’estetica accattivante e personalizzabili nelle finiture per adattarsi a qualsiasi spazio.

Quali tipi di pizze vengono cotte meglio con un forno a gas?

Quali tipi di pizze vengono cotte meglio con un forno a gas?

Un forno a gas per pizza professionale è uno strumento versatile che può cuocere vari tipi di pizza. Tuttavia, alcune tipologie di impasto possono beneficiare particolarmente della cottura in un forno a gas.

Se realizzato con una camera di cottura in pietra refrattaria in grado di raggiungere temperature elevate, un forno a gas può cuocere anche le pizze napoletane.

In questo caso i materiali e la qualità costruttiva fanno la differenza. Entrambi sono fattori indispensabili per cuocere rapidamente questa tipologia di pizza in modo uniforme.

Un forno a gas per pizzeria può cuocere perfettamente anche la pizza alla pala, riuscendo a sfornare più pizze contemporaneamente. Caratteristica fondamentale per le attività ad alto volume produttivo.

I forni a gas per pizza professionali offrono un controllo preciso della temperatura. Questo permette di cuocere anche le pizze gourmet in modo impeccabile, senza bruciare gli ingredienti delicati del topping.

Qual è il miglior forno a gas per pizza professionale in commercio? Il modello Eco-gas

Qual è il miglior forno a gas per pizza professionale in commercio?

Il miglior forno a gas per pizza professionale è quello realizzato con materiali e tecnologie all’avanguardia, in grado di rispondere al meglio alle proprie esigenze.

Italforni, da più di 40 anni, cura i propri forni a gas per pizza professionali in ogni dettaglio costruttivo, utilizzando solo i migliori materiali disponibili sul mercato.

La gamma delle soluzioni proposte è ampia e permette di rispondere alle esigenze di ciascuna pizzeria. Personalizzabili nel numero di camere di cottura (come ad esempio il modello Eco-Gas), le proposte Italforni riescono ad adattarsi ad ogni contesto produttivo.

Ciascun modello offre un isolamento termico garantito in grado di offrire prestazioni elevate e ridotti consumi energetici.

I particolari bruciatori atmosferici con valvole di sicurezza assicurano la massima sicurezza in tutti i forni a gas professionali dell’azienda.

Affidarsi a professionisti del settore come Italforni, con un’esperienza pluriennale alle spalle, rappresenta indubbiamente una garanzia in fatto di affidabilità, qualità e durata nel tempo.

Contattaci per richiedere informazioni

Forni per pizza, come scegliere quelli giusti?

Forni per pizza, come scegliere quelli giusti?

I forni per pizza professionali differiscono per tipologia di alimentazione, tecnologia e consumi. Scopri quali sono quelli più adatti alla tua attività.

I forni per pizza più moderni sono evoluti, dotati di tecnologia avanzata e pensati per ridurre al massimo i consumi.

Oltre ad essere in grado di offrire prestazioni di cottura eccezionali, sono progettati per essere facili da pulire e programmare, così da poter agevolare al massimo il lavoro dei pizzaioli (anche dei meno esperti).

E se la qualità dei materiali e la cura nella progettazione sono elementi da non sottovalutare in fase di acquisto, da non trascurare è anche il design del forno, soprattutto se la cucina è a vista.

Tra le numerose proposte presenti sul mercato, con differenti tipologie di alimentazione e caratteristiche tecniche, scegliere il forno per pizza professionale più adatto alla propria attività non è sempre semplice.

Scopriamo allora le caratteristiche dei diversi modelli in commercio, il loro rendimento e quali sono le novità di settore, così da sfornare pizze cotte alla perfezione ottimizzando i consumi quanto il lavoro.

I segreti per trovare il forno per pizza ideale. Diamond di Italforni

I segreti per trovare il forno per pizza ideale

Per poter scegliere il forno per pizza professionale migliore per la propria attività è indispensabile prendere in considerazione la tipologia e il numero di pizze che si devono sfornare ogni ora.

In commercio è possibile trovare forni che dispongono di una o più camere di cottura che riescono a sfornare 60 pizze all’ora, così come 150 nei modelli più grandi. Scegliere la giusta dimensione è importante perché permette di servire con rapidità i clienti, ottimizzando al massimo i consumi.

In base al tipo di pizza che si vuole realizzare, per ottenere risultati di cottura impeccabili è necessario che il forno sia in grado di gestire al meglio il calore. Ecco perché investire in modelli realizzati con materiali di qualità e tecnologia avanzata può fare un’enorme differenza tra uno strumento di cottura e l’altro.

Una volta individuata la giusta dimensione e un’ottima qualità costruttiva non resta che valutare: di quali programmi si ha bisogno per facilitare il lavoro giornaliero; il grado di manutenzione richiesta; il design più adatto al proprio locale (soprattutto se la cucina è a vista).

Scarica la guida alla scelta del giusto forno per la tua attività

Confronto tra forni elettrici e a gas per pizzeria

I forni per pizza elettrici di nuova generazione sono oggi tra i modelli più richiesti dai professionisti del settore grazie alle automazioni di cui dispongono, alla facilità di utilizzo e alle elevate prestazioni di cottura offerte.

Infatti, le recenti innovazioni tecnologiche hanno permesso il raggiungimento di temperature molto elevate che possono raggiungere i 530 °C, a fronte di un consumo di energia sempre più ridotto. Ne è un esempio il forno per pizza elettrico Caruso® di Italforni.

Il grande vantaggio dei forni elettrici è quello di permettere una gestione precisa della temperatura (che in alcuni modelli può essere differenziata tra cielo e platea) e di poterla modulare a proprio piacimento in base al tipo di impasto. Le soluzioni più moderne dispongono, inoltre, di programmi di cottura preimpostata, di accensione automatica e di pulizia pirolitica.

Hanno in comune con i forni alimentati a gas l’estrema praticità, dal momento che richiedono una bassa manutenzione e sono facili da pulire.

La caratteristica principale dei forni a gas è la cottura statica che, grazie alla sua delicatezza, consente ai prodotti di lievitare nei tempi e nei modi corretti. Alimentati a GPL o metano, i forni per pizza a gas hanno una gestione intuitiva e immediata e hanno il pregio di essere particolarmente veloci nel raggiungere la temperatura di esercizio.

Confronto tra forni elettrici e a gas per pizzeria

Rendimento termico e prestazioni di cottura dei forni per pizza

Per arrivare alla giusta temperatura, alcuni forni per pizza devono essere accesi un’ora o due prima del servizio, per poi restare in funzione diverse ore.

Considerando l’aumento dei costi legati a elettricità e gas degli ultimi tempi, diventa fondamentale scegliere modelli di ultima generazione in grado di contenere i consumi.

I migliori forni per pizzeria professionali dispongono di un’elevata efficienza termica, grazie a materiali di qualità e a componenti innovative in grado di garantire solidità e resistenza anche alle temperature più alte, massime prestazioni e consumi contenuti.

Nei forni per pizza Italforni particolari accorgimenti strutturali garantiscono il giusto rendimento termico, coadiuvati da apposite funzioni pensate per offrire il massimo risparmio energetico come:

  • Modalità stand-by, utile a risparmiare energia durante i momenti di inutilizzo del forno;
  • Funzione di gestione del calore accumulato che permette di ottimizzare l’energia sul finire del servizio;
  • Tecnologia “Heating Speed” che, velocizzando la velocità di riscaldamento del forno, riesce a contenere i consumi;
  • Thermal Insulation e Strong Isolation che aumentano l’isolamento termico del forno e riducono al minimo le dispersioni di calore.

Ma quanto consuma un forno elettrico per pizzeria? Solitamente il consumo medio per un forno elettrico dalla capacità di 4 pizze varia dai 4,6 kW ai 6 kW.

Rendimento termico e prestazioni di cottura dei forni per pizza. Bull di Italforni

Manutenzione e durata dei forni per pizza

Rispetto ai tradizionali forni a legna, i moderni forni per pizza elettrici e a gas non richiedono un grande dispendio di energie per la manutenzione.

Per quanto riguarda la pulizia è sufficiente rimuovere eventuali residui di farina o detriti dalla platea, e sotto la porta del forno, con una piccola spazzola a fine serata. Alcuni forni elettrici, inoltre, dispongono di un pratico programma di pulizia automatico con funzione pirolitica.

Oltre a offrire ottime prestazioni e funzionalità, i migliori forni per pizza sono realizzati con materiali e componenti di qualità in grado di garantire solidità e resistenza non solo alle alte temperature, ma anche all’usura e al passare del tempo.

Scarica i cataloghi dei forni Visor, Diamond e Bull

Quali sono le migliori marche di forni per pizza sul mercato?

Da oltre quarant’anni, Italforni realizza forni per pizza in modo artigianale, ponendo la massima cura in ogni dettaglio costruttivo. Per farlo utilizza solo i migliori materiali e le più recenti tecnologie disponibili sul mercato così da garantire i migliori risultati possibili.

I forni per pizza elettrici come Caruso, Visor, Diamond e Bull coniugano innovazione, tecnologia ed estetica con il massimo dell’efficienza energetica. Ma riescono comunque a raggiungere le elevate temperature necessarie per cuocere qualsiasi tipo di pizza, compresa quella napoletana.

Nell’ampia gamma di proposte Italforni è possibile trovare anche forni a gas modulari per pizzerie, come ad esempio il modello Eco-Gas. Pratico da usare e veloce nel raggiungere la temperatura di esercizio, questo forno riesce a offrire risultati di cottura eccellenti con consumi ridotti.

I forni per pizza Italforni, frutto del miglior Made in Italy, sono dunque sinonimo di qualità, versatilità, efficienza, design ed eccellenti prestazioni di cottura che durano nel tempo.

Contattaci per richiedere informazioni

ITALFORNI è sponsor tecnico di PIZZA DOC su RAIDUE

Finalmente possiamo svelarvi il nuovo e importante progetto che vede ITALFORNI sponsor tecnico della seconda edizione di PIZZA DOC su RAIDUE, il programma televisivo dedicato alla regina indiscussa della cucina italiana: la pizza. 
 
Il 14 Ottobre alle ore 12.00 sarà il primo appuntamento di una serie di 11 puntate che verranno trasmesse ogni sabato fino al 20 Gennaio con la conduzione di Tinto (Nicola Prudente) e Carolina Rey. 
 
Insieme a loro vi porteremo alla scoperta di ricette, ingredienti e maestri pizzaioli provenienti da tutta Italia, che si sfideranno nella preparazione di speciali antipasti e pizze capaci di esaltare sapori e profumi del nostro territorio, grazie ad un alleato d’eccezione: il nostro forno Bull
 
Bull grazie alle sue caratteristiche tecniche supporterà in ogni puntata i pizzaioli professionisti attraverso tecnologia, funzionalità ed una qualità di cottura impeccabile. Vi aspettiamo ogni sabato su RAIDUE con PIZZA DOC, tutte le puntate saranno inoltre disponibili in streaming su RaiPlay.

 

Vieni in fiera a scoprire WAICO GROUP

Vieni in fiera a scoprire WAICO GROUP!

Il primo appuntamento è a HOST 2023, la fiera mondiale dedicata al settore Ho.Re.Ca e Food Service, a Milano dal 13 al 17 Ottobre. Avrai la possibilità di scoprire le novità di prodotto di ogni singolo brand presso uno stand unico, e partecipare live a masterclass e showcooking. Padiglione 4, stand C23/33 – D24/34.

 

MASTERCLASS HOST ‘23 – PROGRAMMA

 

VENERDÌ 13.10.23

H.11.00 > VITO DE VITA (Specialist)
_ La pizza napoletana e gli impasti del benessere
H.13.00 > ALESSANDRO NEGRINI (Specialist)
_ L’arte della pasticceria nel laboratorio del futuro
H.15.00 > MAURIZIO LEONE (Specialist)
_ Produttività, replicabilità, velocità: le qualità di un forno a tunnel

 

SABATO 14.10.23

H.11.00 > MAURIZIO LEONE (Specialist)
_ Pizza rigenerata e produzioni elevate
H.13.00 > ALEX LO STOCCO (Ambassador) + ANGELO MANIGRASSO (Specialist)
_ La pizza croccante dall’impasto alla cottura
H.15.00 > ALESSANDRO NEGRINI (Specialist)
_ Il laboratorio del pane 2.0: come gestire al meglio la tecnologia

 

DOMENICA 15.10.23

H.11.00 > ALESSANDRO NEGRINI (Specialist)
_ L’arte della pasticceria nel laboratorio del futuro
H.13.00 > ALEX LO STOCCO (Ambassador) + ANGELO MANIGRASSO (Specialist)
_ Un viaggio da nord a sud nel mondo delle focacce
H.15.00 > VITO DE VITA (Specialist)
_ Forno elettrico plus e benefici

 

LUNEDÌ 16.10.23

H.11.00 > ALESSANDRO NEGRINI (Specialist)
_ Il laboratorio del pane 2.0: come gestire al meglio la tecnologia
H.13.00 > ALEX LO STOCCO (Ambassador) + ANGELO MANIGRASSO (Specialist)
_ Mille e una pizza: La teglia, la tonda, la pala, il tegamino …
H.15.00 > MAURIZIO LEONE (Specialist)
_ Produttività, replicabilità, velocità: le qualità di un forno a tunnel

 

MARTEDÌ 17.10.23

H.11.00 > ALESSANDRO NEGRINI (Specialist)
_ Il forno multicamera e le sue molteplici funzionalità
H.13.00 > VITO DE VITA + MAURIZIO LEONE (Specialist)
_ Tandem creativo tra professionisti del settore

 

Ci troverai poi a IBA, il salone internazionale che riunisce il mondo della panificazione e della pasticceria, dal 22 al 26 ottobre a Monaco di Baviera. Padiglione A1, stand 251

I vantaggi del forno trivalente professionale

2 forni trivalenti professionali

ll forno trivalente professionale, o forno combinato, sfrutta la produzione di vapore per cuocere gli alimenti. Scopri tutti i vantaggi che offre.

I forni professionali pensati per la ristorazione sono sempre più evoluti e tecnologicamente avanzati. I modelli più moderni rispondono a severi parametri di qualità e sono pensati per combinare risultati ottimali, massimizzando il risparmio energetico e aumentando la sicurezza.

In particolare, il forno trivalente professionale rappresenta una soluzione sempre più apprezzata da molteplici attività per la sua versatilità. Riesce, infatti, ad adattarsi a ogni tipo di cucina ed è facile da utilizzare anche dal personale meno esperto.

La principale caratteristica dei forni combinati è che offrono la possibilità di aggiungere vapore durante la cottura. Producendo calore sia secco sia umido si prestano così a un ampio ventaglio di cotture, anche molto diverse tra loro. Riescono così a soddisfare alla perfezione le esigenze di gastronomie, panetterie, pasticcerie e catering.

Vediamo allora nel dettaglio come funzionano i forni trivalenti e quali sono i vantaggi che offrono.

Cos’è un forno trivalente professionale?

Il forno trivalente professionale è uno strumento che sfrutta 3 elementi per la cottura:

  1. Calore
  2. Vapore
  3. Ventilazione

Conosciuto anche come forno combinato (o forno a convezione di vapore), il forno trivalente consente di produrre e gestire la percentuale di vapore in base alle pietanze da cuocere. È così possibile creare così le condizioni ottimali per la realizzazione di diverse ricette.

I forni trivalenti professionali offrono la possibilità di:

  • Cuocere senza umidità: per ricette che richiedono la grigliatura, la rosolatura o la disidratazione
  • Cuocere con calore misto (con una minima percentuale di umidità): per realizzare arrosti, brasati o alcune preparazioni di pasticceria
  • Cuocere a vapore (con un’elevata percentuale di umidità nella camera di cottura): creando le condizioni ottimali per sottovuoti, rigenerazioni o cotture lunghe e a vapore

I forni combinati rappresentano, dunque, una valida soluzione per tutti quei professionisti che operano nel settore della gastronomia, della pasticceria, della panetteria, ma anche del fast food e dell’hotellerie, che necessitano di strumenti versatili in grado di generare vapore.

Scarica la guida alla scelta del giusto forno per la tua attività

Quali sono le tipologie di forno elettrico?

I forni elettrici professionali sono particolarmente apprezzati per la versatilità delle cotture che offrono, l’implementazione di tecnologia all’avanguardia, l’affidabilità e la facilità di utilizzo.

Altro plus da non sottovalutare è la semplicità di installazione: è sufficiente inserire la spina nella presa di corrente per iniziare a sperimentare le molteplici possibilità di cottura.

I forni elettrici sono anche molto facili da pulire. Infatti, non ci sono residui di combustione da rimuovere (come nei forni a legna) e, molto spesso, sono dotati di programmi di pulizia automatica.

Sul mercato è possibile trovare diversi modelli che si differenziano per lo più in base a: capienza; design; livello di innovazione tecnologica; temperatura che riescono a raggiungere; funzioni di cui sono dotati.

Tuttavia, i forni elettrici vengono suddivisi in base alla modalità di cottura. Le tipologie principali sono:

  1. Forni statici: gli alimenti vengono cotti grazie al calore generato dalle resistenze elettriche nella camera di cottura
  2. Forni a convezione forzata o ventilati: una o più ventole generano un moto d’aria all’interno della camera di cottura. Riescono così a distribuire meglio il calore e favorire una maggiore penetrazione nei cibi
  3. Forni trivalenti: uniscono la funzione ventilata a quella del controllo dell’umidità. Ciò li rende particolarmente versatili. Sono, infatti, in grado di realizzare sia cotture spinte (come la grigliatura), sia quelle più delicate (come quelle a vapore)

In base alla loro struttura, invece, i forni elettrici professionali possono essere suddivisi in:

  • Forni elettrici modulari a più camere: composti da più camere di cottura sovrapposte l’una all’altra
  • Forni elettrici a tunnel: il prodotto da cuocere scorre su un nastro trasportatore attraversando tutta la struttura del forno e ne esce perfettamente cotto

Tenendo conto delle dimensioni della propria attività e del tipo di prodotto offerto è possibile individuare il forno elettrico professionale con le caratteristiche più adatte alle proprie necessità e ai propri obiettivi.

Carne arrosto cotta in un forno trivalente professionale Italforni

Quali sono le differenze tra forno a convezione e ventilato?

Come abbiamo appena visto il forno a convezione è un forno ventilato.

Questo significa che l’aria calda viene fatta circolare all’interno della camera di cottura grazie a delle ventole che generano dei moti convettivi. In questo modo la temperatura interna è uniforme in ogni livello di posizione teglia.

I vantaggi di un forno ventilato rispetto a uno statico sono molteplici:

  • Uniformità di cottura maggiore
  • Possibilità di gestire contemporaneamente diversi alimenti in quanto la circolazione dell’aria evita la commistione degli odori e dei sapori in camera di cottura
  • Risparmio energetico superiore

I modelli a convezione sono i forni ideali per chi opera nel settore della gastronomia, ma anche della pasticceria, grazie alla precisione delle cotture.

I vantaggi del forno professionale trivalente

I forni trivalenti professionali rappresentano un’evoluzione dei forni a convezione appena visti.

Coniugano tutti i vantaggi del forno ventilato alla funzione del vapore riuscendo così a offrire un ampio ventaglio di possibilità in cucina.

I principali vantaggi nell’utilizzo di un forno trivalente professionale sono:

  1. Versatilità
  2. Riduzione dei tempi di cottura
  3. Risparmio energetico
  4. Ottimizzazione del lavoro della brigata di cucina che opera in modo più dinamico e organizzato

I moderni forni combinati multifunzione sono caratterizzati da una serie di automatismi di nuova generazione che li rendono facili e intuitivi da usare, oltre che estremamente precisi nelle cotture.

A fare del forno trivalente professionale uno strumento indispensabile per svolgere il lavoro giornaliero in cucina, troviamo:

  • Risultati di cottura impeccabili
  • Efficienza nei consumi
  • Affidabilità
  • Possibilità di programmazione
  • Realizzazione di cotture tanto manuali quanto automatiche

Solitamente questa tipologia di forni è dotata di una funzione di pulizia automatica. Questa, grazie a un comodo sistema di autolavaggio, garantisce la massima igiene e un notevole risparmio di tempo da parte del personale.

Forno trivalente professionale: Totem di Italforni

Come scegliere il miglior forno trivalente

Scegliere il forno trivalente professionale migliore per la propria attività non è così difficile come potrebbe sembrare a prima vista.

Aziende leader del settore come Italforni mettono a disposizione dei propri clienti un team di consulenti specializzati in grado di affiancare i professionisti nella scelta del forno professionale perfetto per ciascuna attività.

I modelli ideati da Italforni sono in grado di adattarsi a ogni cucina o laboratorio, garantendo sempre performance di cottura elevate, affidabilità, modularità, efficienza e facilità di utilizzo.

Totem è una delle soluzioni Italforni progettate per le gastronomie, ma in grado di soddisfare anche le necessità della panetteria e della pasticceria più esigente.

Offre altissime funzionalità, come la cottura Delta T, ed è composto da:

  • Un forno ventilato a iniezione diretta e velocità regolabile della ventola con controllo dell’umidità
  • Un forno statico con camera di cottura in lamiera di acciaio alluminata e piano di cottura in refrattario

Queste caratteristiche lo rendono un forno particolarmente versatile per realizzare cotture diverse tra loro e pratico nell’utilizzo e nella pulizia (grazie al sistema di lavaggio automatico integrato).

Scegliere un forno professionale all’avanguardia come Totem offre l’opportunità di sperimentare in cucina e valorizzare la professionalità dello chef.

Contattaci per richiedere informazioni